ANATOCISMO BANCARIO

Hai problemi di debiti?

Sei titolare di un mutuo?

Sei sottoposto ad una procedura concorsuale e devi recuperare i tuoi crediti?

Inizia a farlo dal tuo conto corrente calcolando i giusti interessi dovuti.

Nel corso degli anni, molte banche hanno adottato la pratica di applicare, sul tuo estratto conto trimestrale, gli interessi sugli interessi, il cosiddetto anatocismo bancario, o ancora peggio applicato tassi usurari che di anno in anno ti hanno indebitamente sottratto delle somme di denaro.

Tutto questo è certamente contro legge, ma l’incertezza della norma ha consentito delle deroghe, rendendo di fatto possibile la capitalizzazione sugli interessi.

La normativa di riferimento è l’articolo 1283 del codice civile che stabilisce che in mancanza di usi contrari, gli interessi scaduti possono produrre interessi solo dal giorno della domanda giudiziaria o per effetto di convenzione posteriore alla loro scadenza, e sempre che si tratti di interessi dovuti almeno per sei mesi.

Per farti capire di cosa stiamo parlando eccoti un esempio:

Da

A Capitale Tasso Mesi Interessi
Gennaio Dicembre 10.000 € 10% 12

1.000 €

dal tuo estratto conto trimestrale dovresti avere applicato sempre il 10% di interessi ed avere:

Da

A Capitale Tasso Mesi Interessi

Gennaio

Marzo 10.000 € 10% 3 250 €

Aprile

Giugno 10.000 € 10% 3

250 €

Luglio Settembre 10.000 € 10% 3

250 €

Ottobre Dicembre 10.000 € 10% 3

250 €

Per un totale sempre di 1.000 € di interessi distribuiti in un anno.

Invece quello che spesso accade è l’applicazione di interessi su un capitale sul quale sono già stati conteggiati gli interessi, nel modo seguente:

Da

A Capitale Tasso Mesi Interessi

Gennaio

Marzo 10.000 € 10% 3 250 €

Aprile

Giugno 10.250 € 10% 3

256 €

Luglio Settembre 10.506 € 10% 3

263 €

Ottobre Dicembre 10.742 € 10% 3

269 €

Per un totale di circa 1.038 € di interessi distribuiti in un anno di cui 38 € indebitamente a tuo carico, con altre conseguenze negative sulle commissioni di massimo scoperto.

Immagina quanto potresti recuperare su un rapporto di conto corrente di durata ventennale, oppure se hai investito un capitale molto più consistente.

Ma a tutto c’è rimedio se ti affidi a dei professionisti.

Se anche vuoi fare chiarezza sulla tua posizione bancaria, chiedi una consulenza allo Studio Caggegi&Mazzeo per sapere come intervenire.

IN COSTRUZIONE

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Contattaci per richiedere informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Telefono

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio